Detrazione fiscale 2018

Incentivi fiscali per le schermature solari

L’Ecobonus 2018, istituito dalla legge di bilancio del 23 dicembre 2017 e entrato in vigore dal 1 Gennaio 2018, conferma il sistema delle detrazioni fiscali per il contribuente che abbia realizzato interventi di riqualificazione energetica sul proprio immobile. Tra gli interventi per i quali si può richiedere l’Ecobonus 2018 rientra anche l’installazione di tende da sole, purché posizionate correttamente al fine di ombreggiare zone realmente esposte ai raggi solari (da escludere la realizzazione di una schermatura a nord, poiché non vi batte mai il sole). La detrazione fiscale tende da sole 2018 (prevista fino al Dicembre 2017)  vede, però, ridotta la percentuale di spese detraibili dal 65% al 50%.

Per che cosa si può chiedere l’Ecobonus 2018?

Fino al 31 dicembre 2018 può essere richiesto per l’installazione delle

  • tende da sole esterne a bracci pieghevoli o rotanti,
  • tende a rullo,
  • tende verticali,
  • tende per lucernari,
  • tende alla veneziana,
  • tapparelle,
  • persiane a battente,
  • persiane alla veneziana o a soffietto.

Come fare per ottenere le detrazioni?

L’Ecobonus 2018 si riferisce a detrazioni dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) sulla base delle spese sostenute e indicate nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico persone fisiche).
Le detrazioni saranno ripartite in dieci rate annuali.
La richiesta deve essere inoltrata attraverso il portale dell’ENEA – Agenzia Nazionale Efficienza Energetica, acs.enea.it, entro 90 giorni dalla fine dei lavori.
Per ottenere la detrazione fiscale schermature solari 2018  vanno conservate tutte le fatture relative alle spese affrontate e le ricevute dei pagamenti necessariamente eseguiti attraverso bonifici bancari o postali nei quali siano chiaramente indicati: la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario delle detrazioni, la partita Iva o il codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato. Le spese dovranno, quindi, essere indicate nella dichiarazione dei redditi.
L’immobile su cui viene realizzato l’intervento deve essere regolarmente accatastato e in regola con il pagamento dei contributi ad esso relativi.
Qualora sia previsto, le schermature solari devono avere marcatura CE.

Print Friendly, PDF & Email